sabato 1 luglio 2017

Vaticano
Caso Pell, il revisore vaticano si dimise perché il Papa voleva tagliargli lo stipendio
Il Messaggero
(Franca Giansoldati) Caduta la roccaforte della Segreteria dell’Economia con la rumorosa fuoriuscita del cardinale Pell - che torna in Australia per difendersi dalle accuse infamanti di pedofilia - Papa Francesco raccoglie i cocci di quattro anni di riforme economiche andate avanti a singhiozzo tra tentativi, scontri, errori, ritardi. Nel frattempo altre novità sono in pentola come l’allontanamento del prefetto della Congregazione per la Fede, (...)