mercoledì 5 luglio 2017

Regno Unito
“Portate il mio Charlie a Roma”
Vatican Insider
(Salvatore Cernuzio) E anche questa speranza è sfumata. Motivi legali rendono impossibile il trasferimento di Charlie Gard, il neonato londinese di 10 mesi affetto da una rara patologia genetica, all’Ospedale Bambino Gesù di Roma. «Questa è un’ulteriore nota triste» ha commentato la presidente del nosocomio vaticano, Mariella Enoc, (...)