martedì 4 luglio 2017

Regno Unito
Charlie, medici inglesi: "Motivi legali, no trasferimento a Roma". Vaticano: "Faremo il possibile per superarli"
La Repubblica
Dopo la manifestazione di disponibilità da parte dell'ospedale Bambino Gesù di Roma, la replica del nosocomio inglese in cui il bambino è ricoverato. La madre del piccolo ha contatto la struttura italiana --  "Sono stata contattata dalla mamma di Charlie, una signora molto determinata, che mi ha chiesto di verificare la possibilità che questa cura venga fatta, i nostri medici stanno approfondendo questa possibilità. Però l'ospedale ci ha detto che il board per motivi legali non può trasferire il bambino (...)