venerdì 7 luglio 2017

Repubblica.it
La cura approntata dall'equipe internazionale sotto la direzione del "Bambino Gesù" è stata sottoposta al Great Ormond Street Hospital di Londra, che si è rivolto all'Alta Corte di Giustizia per una nuova udienza "alla luce delle richieste relative a possibili altri trattamenti". Il Great Ormond Street Hospital di Londra si è rivolto all'Alta Corte per una nuova udienza sul caso del piccolo Charlie Gard "alla luce delle richieste relative a possibili altri trattamenti". Lo riportano Bbc e Sky News dopo che il Bambino Gesù di Roma ha inviato una lettera all'ospedale londinese chiedendo ufficialmente ai medici inglesi di poter somministrare al bimbo un protocollo sperimentale "che può funzionare". (...)