venerdì 28 luglio 2017

Radio Vaticana
(Cecilia Seppia) Un “fenomeno vergognoso” che sfregia il volto dell’umanità, un “crimine terribile” eppure anche uno dei più proficui business del pianeta, per fermare il quale è necessario fare ogni cosa possibile. Sono la denuncia e l'appello che Papa Francesco ripete ogni volta, chiedendo ai governi l’impegno contro la tratta e il traffico di esseri umani e che risuonano con più forza in vista, domenica 30 luglio, della Giornata Mondiale istituita dall’Onu, per contrastare questa terribile piaga. Incontrando i membri della Renate, la  rete di religiose contro la tratta, il 7 novembre del 2016, il Pontefice ribadiva: (...)