giovedì 13 luglio 2017

Vatican Insider
(Giorgio Bernardelli) In un messaggio alle comunità il monito del patriarca caldeo: «È l’ora della verità. Non perdiamo tempo ad aspettare e dividerci». «I cristiani devono ritornare in fretta a riprendersi le loro terre prima che altri gliele portino via, anziché perdere tempo ad aspettare, discutere e dividere la comunità». All’indomani della liberazione di Mosul e in un tempo così pieno di incognite per il futuro dell’Iraq, il patriarca caldeo Luis Raphael Sako lancia un monito severo ai cristiani iracheni. Lo fa attraverso un messaggio in cui non nasconde che in Iraq «c’è ancora una strada lunga (...)