mercoledì 5 luglio 2017

SettimanaNews
Mentre l’Iraq sta per essere liberato dal cosiddetto “stato islamico” (Isis), per i cristiani niente sarà però più come prima. È questa la convinzione di Angela Gärtner, responsabile della Caritas internazionale tedesca, ed esperta della situazione dell’Iraq. Lo ha dichiarato in un’intervista dopo il suo recente viaggio nelle zone liberate, pubblicata il 1° giugno scorso su katholisch.de, che qui riprendiamo in forma leggermente ridotta.
Signora Gärtner, soltanto un anno fa si temeva che la storia del cristianesimo in Iraq fosse giunta ormai alla fine. Ora che gli ex villaggi cristiani sono stati liberati e i cristiani tornano indietro, è cambiata la situazione? (...)