giovedì 22 giugno 2017

Vaticano
Parolin: “Anche chi scappa dalla povertà è un migrante forzato”
Vatican Insider 
(Francesco Peloso) Il Segretario di Stato vaticano ha spiegato che i conflitti diminuiscono ma aumentano le vittime civili. Troppi disegni egemonici ostacolano la pace. Il Cardinale ad agosto in Russia. «Anche chi scappa dalla povertà è un migrante forzato e la comunità internazionale deve interrogarsi su come assicurare loro la protezione di cui hanno bisogno». È quanto ha affermato il segretario di Stato, il cardinale Pietro Parolin, nel corso dell’incontro organizzato dal Centro Astalli all’Università Gregoriana (...)