venerdì 16 giugno 2017

Radio Vaticana
Prendiamo “coscienza” di essere deboli, vulnerabili e peccatori: solo la potenza di Dio salva e guarisce. Questa l’esortazione di Papa Francesco nell’omelia della Messa mattutina a Casa Santa Marta. Il servizio di Giada Aquilino: Nessuno di noi “può salvare se stesso”: abbiamo bisogno “della potenza di Dio” per essere salvati. Papa Francesco riflette sulla Seconda lettera di San Paolo ai Corinzi - in cui l’apostolo parla del mistero di Cristo, dicendo “abbiamo un tesoro in vasi di creta” - ed esorta tutti a prendere “coscienza” di essere appunto (...)