mercoledì 28 giugno 2017

Vaticano
Papa: le pensioni d'oro sono un'offesa al lavoro
Ansa
"Le 'pensioni d'oro' sono un'offesa al lavoro non meno grave delle pensioni troppo povere, perché fanno sì che le diseguaglianze del tempo del lavoro diventino perenni". Lo ha detto il Papa nella udienza ai delegati della Cisl, guidati dal segretario generale signora Furlan, ricevuti in occasione del XVIII congresso nazionale, intitolato "Per la persona, per il lavoro (...) 
Il Papa: "Stolto far lavorare a lungo gli anziani mentre i giovani sono disoccupati"  (Repubblica)
“Stolto far lavorare gli anziani, mentre i giovani sono disoccupati”  (Salvatore Cernuzio, Vatican Insider)