sabato 10 giugno 2017

Sala stampa della Santa Sede
Visita del 14 novembre 2013 - Papa Francesco nel Quirinale
con il Presidente Napolitano
Alle ore 10.45 di questa mattina, il Santo Padre Francesco lascia il Vaticano in auto, seguito da un corteo di altre rappresentanze, per recarsi al Palazzo del Quirinale per la Visita Ufficiale al Presidente della Repubblica Italiana, S.E. il Signor Sergio Mattarella.
Fanno parte del Seguito Papale: il Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato; S.E. Mons. Angelo Becciu, Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato; il Card. Agostino Vallini, Vicario Generale di Sua Santità per la Diocesi di Roma; il Card. Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana; il Card. Giuseppe Bertello, Presidente del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano; S.E. Mons. Georg Gänswein, Prefetto della Casa Pontificia; Mons. Leonardo Sapienza, Reggente della Casa Pontificia; S.E. Mons. Adriano Bernardini, Nunzio Apostolico in Italia e Mons. Stefano Mazzotti, Consigliere di Nunziatura.
Al suo arrivo al Palazzo del Quirinale, il Santo Padre è accolto dal Presidente della Repubblica nel Cortile d’Onore. Dopo gli Onori Militari e l’esecuzione degli Inni, il Santo Padre e il Presidente della Repubblica raggiungono lo Studio del Presidente, dove si intrattengono in colloquio privato.
Al termine del colloquio privato, nella Sala degli Arazzi avviene lo scambio dei doni, la presentazione delle due Delegazioni Ufficiali e, successivamente, una breve sosta nella Cappella dell’Annunziata.
Il Santo Padre e il Presidente della Repubblica si recano quindi nel Salone dei Corazzieri, dove tengono i loro discorsi.
Infine, Papa Francesco e il Presidente Mattarella si recano nei Giardini del Quirinale, dove salutano circa 200 bambini invitati dalle zone terremotate del Centro Italia.
Alle ore 12.45 circa il Santo Padre lascia il Quirinale e fa rientro in Vaticano.