venerdì 30 giugno 2017

(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Udienze, rinunce e nomine

*** Udienza di Papa Francesco ai Membri dell’Organizzazione Internazionale Italo-Latino Americana (IILA)
- "Alcuni Paesi stanno attraversando momenti difficili a livello politico, sociale ed economico. I cittadini che hanno meno risorse sono i primi a notare la corruzione che esiste nei diversi strati sociali e la cattiva distribuzione delle ricchezze." (...) "Il dialogo è indispensabile; ma non il “dialogo tra sordi”"
Alle ore 12.30 di oggi, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico Vaticano, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza i Membri dell’Organizzazione Italo-Latino Americana, in occasione del 50.mo anniversario di fondazione. L’IILA è un Organismo internazionale creato a Roma nel 1966, i cui Paesi Membri sono Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Cuba, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Haiti, Honduras, Italia, Messico, Nicaragua, Panama, Paraguay, Perù, Repubblica Dominicana, Uruguay e Venezuela.
Discorso del Santo Padre
Traduzione in lingua italiana
Signore e Signori!
Prima di tutto chiedo scusa per il ritardo. Non era previsto che arrivassi in ritardo, ma si sono allungate le udienze, e perciò vi chiedo scusa.

Vi do il benvenuto e vi saluto in occasione del 50° anniversario dell’Organizzazione Italo-Latino Americana. Ringrazio il Presidente e il Vicepresidente per le parole con cui hanno introdotto il nostro incontro.
[Text: Italiano, Español]
 
Tweet
- "C’è tanto bisogno di alimentare la speranza cristiana, quella speranza che dona uno sguardo nuovo, capace di scoprire e vedere il bene."