domenica 18 giugno 2017

Vatican Insider
(Giacomo Galeazzi) All’Angelus Francesco chiede «comunità accoglienti e aperte a tutti» e ricorda il suo pellegrinaggio del 20 giugno a Bozzolo e Barbiana per l’omaggio a Mazzolari e Milani. Una preghiera per le vittime dell’incendio in Portogallo e la pace in Centrafrica. «L’incontro personale con rifugiati dissipa paure e ideologie distorte». Così il Papa durante l’Angelus di oggi in piazza San Pietro, ricordando la Giornata mondiale del Rifugiato promossa dalle Nazioni Unite che ricorre il prossimo martedì 20 giugno (...)