lunedì 5 giugno 2017

Vatican Insider
(Domenico Agasso jr) «Era un opera di misericordia» proteggere «quella gente!», afferma a Santa Marta. Bisogna «condividere, compatire» e correre pericoli per gli altri, non solo fare elemosina. Non devono essere una forma di elemosina per scaricarsi la coscienza, le opere di misericordia, ma condividere, compatire e anche correre pericoli per aiutare gli altri. Come «a Roma. In piena guerra: quanti hanno rischiato, incominciando da Pio XII, per nascondere gli ebrei». (...)