venerdì 30 giugno 2017

Vaticano
I vertici azzerati delle finanze vaticane. Ora si deve ripartire dall’inizio
Corriere della Sera
(Massimo Franco) Il 20 giugno era saltato Libero Milone, primo «Revisore generale» dei conti. Ora l’uscita di Pell: I continui scontri con gli altri ministeri hanno fermato le riforme di Bergoglio -- In una settimana, due figure-chiave delle finanze del Vaticano sono uscite di scena. Per motivi diversi e distanti, ma con l’effetto inevitabile di ridisegnare le strutture chiamate a gestire le riforme economiche di papa Francesco. Il 20 giugno era saltato Libero Milone,(...)