venerdì 30 giugno 2017

Quotidiano.net
(Giovanni Panettiere) Eppure il Papa era stato avvertito sul conto del cardinale Pell. Le accuse di abusi sui minori circolavano da anni, i modi spicci dell’arcivescovo erano risaputi. Niente da fare, Francesco non ha sentito ragioni e nel 2013 l’ha nominato membro del Consiglio dei cardinali per la riforma della Curia, poi l’anno seguente gli ha affidato la regia della nuova potentissima Segreteria per l’Economia, nata con il compito di controllare la gestione economica dei dicasteri (...)