domenica 18 giugno 2017

Sala stampa della Santa Sede
Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Szombathely (Ungheria) S.E. Mons. János Székely, finora Vescovo titolare di Febiana ed Ausiliare di Esztergom-Budapest.
S.E. Mons. János Székely 
S.E. Mons. János Székely è nato il 7 giugno 1964 a Budapest. Ha compiuto gli studi nel Seminario di Esztergom; ancora seminarista fu inviato all’Istituto Teologico dei Salesiani a Betlemme.
È stato ordinato sacerdote il 2 marzo 1991 ed incardinato ad Esztergom-Budapest.
Dopo due anni come Viceparroco a Érsekvadkert (1991-1993), ha studiato a Roma all’Istituto Biblico ottenendo la Licenza (1993-1996). Tornato in patria, si è laureato in Teologia presso la Facoltà Teologica dell’Università Cattolica di Budapest.
In seguito ha ricoperto i seguenti incarichi: Viceparroco a Budapest-Érzsébetváros (1996-1998), Parroco a Budapest-Széphalom (1998-2001), Direttore Spirituale del Seminario Centrale di Budapest (2001-2005), Rettore della Chiesa della Perpetua Adorazione a Budapest (2005-2006) e Parroco della Parrocchia di Sant’Anna a Esztergom (2006-2007).
Inoltre, dal 1997 al 2000 è stato Docente alla Facoltà di Teologia dell’Università Cattolica, e dal 2006 è Rettore della Scuola Superiore di Teologia di Esztergom. Dal 2007 è Vicario episcopale per le questioni sociali, culturali e d’insegnamento dell’arcidiocesi di Esztergom-Budapest.
Il 14 novembre 2007 è stato nominato Vescovo titolare di Febiana ed Ausiliare dell’arcidiocesi di Esztergom-Budapest, ed ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 5 gennaio 2008. In seno alla Conferenza Episcopale è Presidente della Commissione Caritas in veritate, Responsabile per la pastorale degli zingari nonché Direttore dell’Istituto Nazionale di Formazione Missionaria degli zingari.