mercoledì 7 giugno 2017

Vatican Insider
(Paolo Affatato) Il processo di pace in Birmania fa passi avanti e il Paese si avvia verso un sistema federale: «Dopo 50 anni di un governo centralizzato, appannaggio solo del gruppo etnico birmano e di religione buddista, la decentralizzazione rappresenta una buona soluzione che migliorerebbe il Paese», dice il cardinale Charles Maung Bo, in un colloquio con Vatican Insider. La recente Conferenza di pace (24-29 maggio) ha riunito a Yangon (...)