sabato 17 giugno 2017

Vatican Insider
(Andrea Tornielli) La lettera del cardinale a conclusione della visita pastorale e l’accenno all’umiltà. Dopo la visita del Papa a Milano, invece di fare analisi sulla secolarizzazione «domandiamoci come proporre con semplicità in tutti gli ambienti dell’umana esistenza la bellezza dell’incontro con Gesù». Basta con i piagnistei, le troppe analisi sulla secolarizzazione, come pure l’esasperazione delle opinioni diverse e delle divisioni: «Siamo ancora una Chiesa di popolo» (...)