lunedì 5 giugno 2017

ilrestodelcarlino.it
Il pontefice ha ritelefonato, per la 36esima volta dalla data della tragedia. Non solo un Papa amico, ma anche un Papa che non dimentica le tragedie dei suoi fedeli. E’ questo papa Francesco, che ieri ha (ri)telefonato (per la 36ª volta dalla data della tragedia, Michele tiene il conto) alla famiglia Ferri, ricordandosi che la notte del 4 giugno del 2013 Andrea Ferri venne ucciso a colpi di pistola in via Paterni, da due persone poi condannate: Donald Sabanov e Karim Bari, il primo all’ergastolo (in appello), il secondo a 20 anni. (...)