giovedì 1 giugno 2017

Italia
"Il Rinnovamento Carismatico, strumento prezioso per l'ecumenismo". Messaggio del Papa per il Giubileo d'Oro, sabato la veglia al Circo Massimo
Sala stampa della Santa Sede
Comunicato stampa. Il Rinnovamento Carismatico Cattolico è un prezioso strumento dello Spirito per l’ecumenismo. Così Papa Francesco, nel messaggio fatto giungere ai partecipanti al Giubileo d’Oro del Rinnovamento, che si è aperto ieri a Roma e che sabato pomeriggio vivrà il momento clou con la grande Veglia ecumenica con il Santo Padre al Circo Massimo “Rendo grazie a Dio con voi per questi 50 anni di azione sovrana dello Spirito Santo”, ha affermato il Papa, “che ha dato vita alla corrente di grazia che è il Rinnovamento Carismatico Cattolico. Auguri per il Giubileo d’Oro!”. Questo evento è stato organizzato dall’ICCRS (International Catholic Charismatic Renewal Services) e dalla Catholic Fraternity. Circa 30mila sono i partecipanti, cattolici e anche del mondo evangelico e pentecostale, provenienti dall’Italia e da quasi 130 Paesi.
“Come ogni opera dello Spirito conduce all’unità nella diversità, volle lo Spirito Santo che nascesse ecumenica!”, ha sottolineato il Santo Padre nel messaggio. “Voi siete un prezioso strumento dello Spirito per camminare con gli altri fratelli cristiani uniti nella preghiera e nel lavoro per i bisognosi, «camminando insieme alla mensa dell’Eucarestia», come ho detto in Egitto, quando abbiamo pregato con il Papa Tawadros”. Papa Francesco ha anche invitato il Rinnovamento Carismatico Cattolico a rimanere fedele a quanto scritto nel Vangelo di Giovanni al capitolo 17: “E’ Gesù stesso che chiede al Padre la nostra unità: «Perché il mondo creda che tu mi ha mandato». Unità per la missione”. Il messaggio del Santo Padre si conclude con un benvenuto a coloro che sono arrivati a Roma per questo Giubileo d’Oro: “Vi voglio trovare tutti al Circo Massimo”, ha detto, “sabato 3 maggio per la Veglia ecumenica di Pentecoste!”.
Il programma del Giubileo d’Oro prevede numerosi incontri, simposi e laboratori, che si svolgono in varie basiliche, chiese e location nel centro di Roma, con gli interventi dei testimoni dei primi anni del Rinnovamento e dei leader dei nostri giorni. Le celebrazioni eucaristiche sono presiedute dai cardinali Stanislaw Rylko, Paul Josef Cordes, Kevin Joseph Farrell e dal vescovo Grzegorz Rys. Nella serata di domani venerdì 2 giugno al Circo Massimo, il programma prevede oltre tre ore di preghiera comunitaria, canti, testimonianze, riflessioni e la celebrazione eucaristica, con i messaggi di Michelle Moran, presidente dell’ICCRS, e di Gilberto Barbosa, presidente della Fraternità Cattolica. Nel pomeriggio di sabato 3 giugno, sempre al Circo Massimo, si svolgerà la grande Veglia ecumenica con Papa Francesco. In programma momenti di preghiera, riflessioni, testimonianze e gli interventi di p. Raniero Cantalamessa, predicatore della Casa Pontificia, e del rev. Giovanni Traettino, pastore della Chiesa Evangelica della Riconciliazione. Il Papa arriverà alle ore 18 e presiederà la preghiera ecumenica per una nuova effusione dello Spirito Santo. Domenica 4, i partecipanti al Giubileo d’Oro del Rinnovamento si riuniranno infine in Piazza San Pietro per partecipare alla Messa di Pentecoste celebrata da Papa Francesco. Ulteriori informazioni su www.ccrgoldenjubilee2017.org.
Roma, 1 giugno 2017