mercoledì 28 giugno 2017

Italia
Il Papa riduce allo stato laicale don Inzoli, il prete di Cl condannato per pedofilia
Il Messaggero
(Franca Giansoldati) Un anno fa Mauro Inzoli - per trent'anni capo carismatico di Comunione e Liberazione a Cremona e fondatore del Banco alimentare - ha dovuto risarcire con 25mila euro cinque vittime dei suoi abusi sessuali. Stamattina è stata diffusa la notizia che il Papa lo ha ridotto allo stato laicale.  (...)