sabato 10 giugno 2017

Italia
Il commento del cardinale Bassetti. Nuovi spazi di collaborazione
L'Osservatore Romano
«Dopo aver partecipato a questo incontro, mi sarebbe difficile immaginare un battesimo migliore con cui iniziare il servizio affidatomi come presidente della Conferenza episcopale italiana». Così il cardinale Gualtiero Bassetti ha commentato la visita ufficiale di Papa Francesco al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. «Sono rimasto colpito dalla simmetria e complementarietà dei due discorsi — ha affermato — a riprova di quanto, nella giusta distinzione delle rispettive competenze, ci sia uno spazio enorme di collaborazione cordiale e proficua per il bene del Paese». In particolare, «la fiducia e la stima che il presidente della Repubblica ha espresso nei confronti della Chiesa italiana ci porta a continuare con rinnovato impegno la vicinanza delle nostre comunità cristiane alle famiglie, a chi cerca lavoro, a quanti sono stati provati dal terremoto, agli immigrati».
«Faccio mio — ha concluso il cardinale Bassetti — lo sguardo con cui Papa Francesco ha invitato a trasformare le difficoltà in occasione di crescita e, quindi, di nuove opportunità. Per questo conto molto sul cammino con i vescovi italiani: nelle prossime settimane inizierò a mettere a punto un’agenda condivisa, nella convinzione che soltanto insieme riusciremo a vivere davvero, secondo le parole del Santo Padre, le gioie e i dolori della nostra gente, cercando di alleviarne le sofferenze, di rafforzare il legame sociale, di aiutare tutti a costruire il bene comune».

L'Osservatore Romano, 10-11 giugno 2017