lunedì 26 giugno 2017

Italia
Don Milani: card. Betori, non fu “un ribelle”, ci insegna a “dire la verità sull’uomo senza sconti”
SIR
“Il riconoscimento e la denuncia del male da una parte e la fede in Cristo e la consegna della propria vita a lui nei fratelli sono la sostanza della vicenda umana e cristiana di don Lorenzo Milani, il prete che qui ha trascorso come cappellano i primi sette anni del suo ministero e che oggi ricordiamo con gratitudine nella preghiera davanti al Signore”. Lo ha detto il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, nell’omelia della Messa celebrata ieri nella parrocchia di San Donato a Calenzano, nel 50° anniversario della morte di don Lorenzo Milani che qui trascorse i primi anni del suo ministero come cappellano. (...)