venerdì 16 giugno 2017

Radio Vaticana
(Fabio Colagrande) “Denunciare i danni della corruzione e intraprendere una lotta per sradicarla è un impegno evangelico, un impegno della Chiesa: vuol dire alzare la voce quando in molti scelgono un prudente silenzio”. Lo afferma don Luigi Ciotti, presidente di Libera, (Associazione contro le mafie), tra i partecipanti al ‘Dibattito sulla corruzione’, organizzato dal Dicastero per lo Sviluppo Umano Integrale e svoltosi oggi in Vaticano. “Quello odierno - spiega - è un momento d’incontro allargato a livello internazionale (...)