giovedì 29 giugno 2017

SIR
“Una globalizzazione inumana, senza regole, e una finanza ingorda, ci hanno consegnato più diseguaglianze sociali, più povertà, più disoccupazione, senso di solitudine e frustrazione, soprattutto di tanti giovani emarginati, senza un lavoro stabile e a volte anche sfruttati da un consumismo che non riconosce l’importanza e il ruolo unificante del lavoro nella società. Noi non ci rassegniamo a questa situazione”. Così la segreteria generale della Confederazione (...)