mercoledì 28 giugno 2017

Il Messaggero
«Le esenzioni fiscali di cui gode la Chiesa cattolica in Spagna possono costituire aiuti di Stato vietati se e nella misura in cui siano concesse per attività economiche»: lo ha stabilito la Corte di Giustizia Ue in una sentenza che, come sottolineato dal presidente della Corte, il giudice Koen Lenaerts, «può avere un effetto diretto anche sull'Italia». «La relazione tra Stato e Chiesa è un tema delicato in molti paesi, ma questa sentenza è rilevante non solo per la Spagna, ma anche per l'Italia, e paesi come Francia e Belgio che hanno un concordato con la Chiesa», ha detto. (...)