mercoledì 7 giugno 2017

(a cura Redazione "Il sismografo")
(LB) Secondo quanto riferiscono media locali del Camerun, nella mattina di oggi, in località Nguti, Dipartimento di Koupé Manengoumba (sud del Paese)  è stato trovato il corpo senza vita di padre  Augustin Ndi, 40 anni circa. Il sacerdote sarebbe stato ucciso durante la notte e quando il suo corpo è stato scoperto da alcune persone che lo cercavano si è potuto verificare che la porta della stanza dell'abitazione della vittima era stata sfondata. Il presbitero era molto conosciuto nella cittadina e di lui in queste ore alcune testimonianze raccontano che aveva un'abitudine importante: parlare chiaro e in forma diretta.
Augustin Ndi è il terzo sacerdote trovato morto in circostanze non chiare e sulle quali ancora s'indaga: prima padre Armel Djama, direttore del picolo seminario di Saint-André di Bafia, fine di maggio, poi, la settimana scorsa mons. Jean-Marie Benoît Bala, vescovo di Bafia, presunto suicida, e ora padre Ndi.