giovedì 8 giugno 2017

Camerun
Camerun, il vescovo di Bafia sarebbe stato ucciso
Vatican Insider
(Luca Attanasio) «Uno dei medici che hanno eseguito l’autopsia mi ha rivelato che un braccio e una gamba di monsignor Balla risultano fratturati mentre gli organi genitali appaiono mutilati. Con questi elementi possiamo scartare con certezza l’ipotesi del suicidio». Non lasciano spazio al dubbio le parole con cui il direttore del quotidiano L’Anecdote spiega a Radio France Internationale gli ultimi sviluppi sul caso di monsignor Balla, il vescovo camerunense di Bafia scomparso e poi trovato morto lo scorso 2 giugno. (...)