mercoledì 28 giugno 2017

Australia
Australia: cristianesimo religione più diffusa, 22% i cattolici (in calo), ma un terzo della popolazione si dichiara atea
SIR
Quasi un terzo della popolazione australiana si dichiara non professare alcuna religione, vale a dire circa 7 milioni di persone, una percentuale che è passata dallo 0,8% nel 1966 al 30,1% del 2016. Questo gruppo è in vetta alla classifica delle “appartenenze religiose”, avendo superato anche i cattolici, che sono oggi il 22,6% della popolazione (erano il 25,3% nel 2011). (...)