martedì 13 giugno 2017

Algeria
Algeri, chiesa demolita per far spazio a una moschea. L’ipocrisia dell'islamismo
AsiaNews
(Kamel Abderrahmani) L’Algeria, il Paese che non ha imparato nulla dalla guerra civile conosciuta durante gli anni ’90 a causa dell’islamismo, generando più di 200mila morti, oggi continua a sprofondare nel radicalismo. Un islamismo voluto e sostenuto dall’attuale regime politico per mantenere le persone dogmatizzate nell’ignoranza. Alla fine, l’islamizzazione è un processo che non si è mai fermato, aveva solo rallentato la propria andatura, ma è a buon punto. E come? (...)