martedì 16 maggio 2017

Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Udienze 
*** Telegramma del Santo Padre al neo-eletto Presidente della Repubblica Francese, S.E. il Sig. Emmanuel Macron
Sala stampa della Santa Sede
*** Domenica 21 maggio: visita del Santo Padre alla parrocchia san Pier Damiani, Acilia (Nota)
*** Udienza di Papa Francesco ai Dirigenti della Lega Nazionale Professionisti Serie A e Dirigenti e Calciatori delle Squadre Juventus e Lazio
Alle ore 10.30 di questa mattina, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico Vaticano, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza i Dirigenti della Lega Nazionale Professionisti Serie A e i Dirigenti e Calciatori delle Squadre Juventus e Lazio.
Saluto del Santo Padre
Cari amici,
sono lieto di incontrarmi con voi alla vigilia della partita finale di “Coppa Italia”. Ringrazio il Presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio per le sue cortesi parole; e mi congratulo con le due squadre, Juventus e Lazio, che, oltre a raggiungere ottimi risultati, sono molto amate dagli sportivi. Questo vi impegna ancora di più a testimoniare gli autentici valori dello sport.
(Testo)

*** Santa Marta: omelia del Papa
Dal rischio di lasciarsi abbindolare da una «pace tranquilla, artificiale e anestetizzata» — con tanto di cartello «non disturbare» — tipica del mondo e che ognuno può fabbricarsi da sé, Papa Francesco ha messo in guardia nella messa celebrata martedì 16 maggio a Santa Marta. E ha riproposto la vera essenza della pace che ci dona invece Gesù: «una pace reale» perché radicata nella croce, capace di passare attraverso le molte tribolazioni quotidiane della vita, tra sofferenze e malattie. Ma senza mai cadere nello stoicismo o facendo “i fachiri”. E proprio a questo proposito, Francesco ha voluto riproporre l’efficace pensiero di sant’Agostino: «La vita del cristiano è un cammino fra le persecuzioni del mondo e le consolazioni di Dio» (De Civitate Dei XVIII, 51).
Osservatore Romano

*** Conferenza Stampa per la presentazione del Rapporto Annuale dell’Autorità di Informazione Finanziaria (AIF) – Anno V, 2016
Comunicato

Tweet
-  "Gesù ci chiede di essere guardato, di essere riconosciuto, di essere amato."