giovedì 18 maggio 2017

Vatican Insider
(Salvatore Cernuzio) Udienza in Vaticano a 1.500 persone affette dalla malattia di Huntington, provenienti anche da Sud America e Nuova Zelanda: «Non nascondetevi più, la fragilità non è un male». Ai familiari e volontari: «Non cedete alla vergogna o al senso di colpa». Hidden No More». «Oculta Nunca Más». «Mai Più Nascosta». Per i millecinquecento malati della còrea di Huntington, i loro familiari e i medici che li assistono, non è solo una frase a effetto creata per l’udienza di oggi con il Papa in Aula Paolo VI. (...)