sabato 13 maggio 2017

Papa Francesco a Fátima
“Casa Nossa Senhora do Carmo”. Dono del Santo Padre al momento del congedo
Sala stampa della Santa Sede
[Text: Italiano, English]
Quadro dell’Ultima Cena in madreperla. Questa rappresentazione su lastra d’argento dell’Ultima Cena di Nostro Signore, realizzata su diretta imitazione di una più nota opera del 1652 dell’artista di origine belga Philippe de Champaigne, che oggi si trova conservata al Musée du Louvre di Parigi, è impreziosita da una splendida cornice in madreperla di manifattura betlemita. Anche se realizzata da artigiani, ogni figura di questa lastra d’argento appare notevole nella resa dei tratti del volto. Così come notevole è anche la cornice in madreperla, interamente realizzata nel rispetto di una tradizione plurisecolare di quella comunità che l’evangelista Luca menziona come “la città di Davide”. La storia di Betlemme, infatti, oltre che come luogo di nascita di Gesù Cristo, è caratterizzata dalla millenaria produzione artigianale in madreperla, che anticamente qui giungeva attraverso le carovane che provenivano dal Mar Rosso.
“Casa Nossa Senhora do Carmo”
Farewell from the residence
Gift of the Holy Father to the residence

Representation of the Last Supper in mother of pearl. This representation of the on a silver plate of the Last Supper of Our Lord is a direct imitation of a better-known work from 1652 by Philippe de Champaigne, an artist of Belgian origin, and now conserved in the Musée du Louvre in Paris. It is presented in a splendid mother-of-pearl frame produced in Bethlehem. Although manufactured by craftsmen, every figure on the silver plate is remarkable in the rendering of the facial features. Equally notable is the mother-of-pearl frame, produced entirely in accordance with a multi-century tradition of the community that the Evangelist Luke mentions as the “the city of David”. The history of Bethlehem, in fact, aside from being the birthplace of Jesus Christ, is characterized by the millennia-long tradition of craftsmanship using mother-of-pearl, which in ancient times reached the city via the caravans from the Red Sea.