venerdì 12 maggio 2017

Palestina
Betlemme, l’handicap e l’amicizia tra cristiani e musulmani
Vatican Insider
(Cristina Uguccioni) Durante lo storico pellegrinaggio in Terra Santa, nel gennaio 1964, papa Paolo VI – venuto a sapere che moltissimi bambini sordi erano privi di assistenza – espresse il desiderio che fosse realizzata a Betlemme una scuola per la loro riabilitazione. L’incarico fu affidato alla Congregazione delle Suore Maestre di Santa Dorotea, Figlie dei Sacri Cuori di Vicenza, cui occorsero sei anni per costruire la scuola ed elaborare il progetto educativo. L’inaugurazione avvenne nel 1971: da allora l’Istituto Effetà Paolo VI ha accolto centinaia di alunni sordi – cristiani e musulmani – che qui hanno potuto recuperare almeno un poco l’udito, imparare a parlare, studiare. (...)