mercoledì 17 maggio 2017

Radio Vaticana
E’ stato ucciso in Messico, probabilmente da sicari dei narcotrafficanti, Javier Valdez, uno dei giornalisti più impegnati nel seguire la cronaca della guerra fra cartelli della droga. L’uomo è stato freddato da colpi di arma da fuoco mentre arrivava alla sede del suo giornale. Valdez, molto noto per il suo lavoro, aveva vinto una serie di premi, fra cui il Press Freedom Award americano. Antonella Palermo ha raccolto la testimonianza di padre Alejandro Solalinde, sacerdote messicano che nel 2007 ha fondato (...)