sabato 27 maggio 2017

Radio Vaticana
Dopo l’incontro con i giovani presso il Santuario della Madonna della Guardia, il Papa ha pranzato con 120 persone: tra di loro poveri, rifugiati, senza fissa dimora e detenuti. Ognuno con una storia difficile fatta di violenza ma anche di riscatto grazie alla fede come nel caso di Giovanni, uno slovacco che da anni dorme in strada. La nostra inviata a Genova Antonella Palermo ha raccolto la sua emozione per questo pranzo: (...)