lunedì 22 maggio 2017

Italia
Bagnasco e Genova tra crisi e ripresa aspettando il Papa
La Repubblica
"Genova nei decenni passati è stata depauperata, disossata, spolpata. Un'operazione fatta dall'alto, in modo sistematico, che ha colpito e ferito la città". Sono parole durissime quelle che mi ha detto pochi giorni fa il cardinale Angelo Bagnasco in un colloquio a tu per tu, del tutto informale, terminato poi a Roma in una cena con alcuni giornalisti. Sua Eminenza ha voluto salutare uno per uno i cronisti che lo hanno seguito nei dieci anni della sua presidenza alla Conferenza episcopale italiana. Da oggi Bagnasco passerà la mano, e ci sarà un nuovo capo dei vescovi. (...)