lunedì 17 aprile 2017

Vaticano
I saluti del Santo Padre dopo il Regina Coeli

(a cura Redazione "Il Sismografo")

Cari fratelli e sorelle,
nel clima pasquale che caratterizza l’odierna giornata, saluto cordialmente tutti voi, famiglie, gruppi parrocchiali, associazioni e singoli pellegrini, venuti dall’Italia e da varie parti del mondo.
A ciascuno di voi auguro di trascorrere nella serenità questi giorni dell’Ottava di Pasqua, in cui si prolunga la gioia della Risurrezione di Cristo. Cogliete ogni buona occasione per essere testimoni della pace del Signore risorto.
Buona e Santa Pasqua a tutti! 

Per favore, non dimenticate di pregare per me. Buon pranzo e arrivederci.