domenica 16 aprile 2017

Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
Cari fratelli e sorelle,
rivolgo il mio augurio di Buona Pasqua a tutti voi, qui convenuti dall’Italia e da diversi Paesi, come pure a quanti sono collegati attraverso i vari mezzi di comunicazione. L’annuncio pasquale di Cristo Risorto possa ravvivare le speranze delle vostre famiglie e delle vostre comunità, in particolare delle nuove generazioni, futuro della Chiesa e dell’umanità.
Un ringraziamento speciale va a quanti hanno donato e a quanti hanno composto le decorazioni floreali, che anche quest’anno provengono dai Paesi Bassi.
Possiate sentire ogni giorno la presenza del Signore Risorto, e condividere con gli altri la gioia e la speranza che Lui ci dona. 
Per favore, non dimenticatevi di pregare per me. 
Buona festa e arrivederci!