martedì 18 aprile 2017

Turchia
Turchia: mons. Bizzeti (vicario Anatolia), “non si può governare tranquillamente quando metà della popolazione si è espressa in modo negativo”
SIR
“Ci troviamo di fronte a una svolta storica. Non va sottovalutata la portata di questo momento per la Turchia. Circa 25 milioni di cittadini hanno votato favorevolmente al referendum, ma un numero quasi pari si è schierato su una posizione contraria. La Turchia è divisa a metà”. È il commento al Sir di monsignor Paolo Bizzeti, vicario apostolico di Anatolia, all’indomani del referendum che ha visto una vittoria di misura del “Sì” (51,4%) alle riforme costituzionali che assegnano i poteri al presidente.  (...)