venerdì 14 aprile 2017

caffestoria.it
(Simone M. Varisco) Tre enormi croci, composte dalla finestre illuminate dei principali grattacieli del distretto finanziario di New York. È lo scenario, a mezza strada fra devozione e spettacolo, offerto in occasione della Pasqua del 1956. Alcuni, a ragione, si chiedono se oggi sarebbe ancora possibile. *** A darne notizia e fotografia sabato 31 marzo 1956 fu il californiano Oxnard Press-Courier. «Illuminati per Pasqua. Enormi croci, formate da finestre illuminate, risplendono sul profilo di New York come parte di una (...)