martedì 11 aprile 2017

Mondo
Amnesty, record di esecuzioni segrete in Cina. In America sempre meno
La Repubblica
Dal 2009 continua a diminuire negli Stati Uniti il numero delle pene di morte eseguite. Venti l'anno scorso. Mentre Pechino usa la censura per nascondere le uccisioni: quasi mille condannati messi a morte negli ultimi due anni -- Per la prima volta dal 2006 - dice il rapporto annuale di Amnesty sulla pena di morte - gli Stati Uniti non sono più nella lista dei primi cinque paesi al mondo per numero di esecuzioni capitali. (...) 
Report completo sulla pena di morte (Amnesty International)