martedì 11 aprile 2017

Vatican Insider
(Giani Valente) Gli uffici di Piazza del Laterano non sono stati subissati dalle lettere sullo status della diocesi che Papa Francesco aveva chiesto a clero e laici. Inerzia degli apparati ecclesiali? O sintomo che le “riforme dall'alto” finiscono a volte per cadere nel vuoto? Nessun “subisso”. Alla fine di marzo, erano meno di 30 le lettere giunte al Vicariato di piazza San Giovanni in Laterano per rispondere alla richiesta di Papa Francesco, che aveva sollecitato preti e laici a fargli pervenire considerazioni e suggerimenti utili per scegliere il suo prossimo Vicario per la diocesi di Roma. (...)