lunedì 10 aprile 2017

Tv2000
Padre Hani Bakoum al Tg2000: “Programma del Papa rimarrà lo stesso”. “Noi come popolo cristiano egiziano crediamo ancora in Dio. Continuiamo le nostre feste, facciamo tutte le nostre attività religiose come avevamo previsto. Il terrorismo non ci fermerà mai”.Lo ha detto il Vicario del Patriarcato copto cattolico, Padre Hani Bakoum, in un’intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000, commentando gli attacchi terroristici alla Chiesa Copta d’Egitto e il viaggio del Papa in programma il 28 e 29 aprile.
“Ieri è stata una giornata triste per l’Egitto – ha aggiunto Padre Bakoum al microfono dell’inviato del Tg2000, Maurizio Di Schino - I terroristi vogliono impaurire il popolo cristiano per non farlo più pregare e partecipare alle feste. Il terrorismo vuole seminare nei cuori dei cristiani d’Egitto la convinzione che questo non è più il loro Paese e non è più un posto tranquillo per vivere e pregare”.
Nonostante gli attacchi terroristici, ha concluso Padre Bakoum, “abbiamo avuto tutte le conferme che il programma del Papa in Egitto rimarrà lo stesso”.