venerdì 14 aprile 2017

Radio Vaticana
"I copti si chiedono cosa succederà in questi giorni, ci sono i riti della Settimana Santa. Sto confessando tanti ragazzi delle scuole e tutti dicono: ‘abbiamo paura, ma andiamo avanti’. La nostra residenza è vicina a una chiesa, c’è molta sicurezza, per entrare ci controllano tutto. E’ normale, dopo ciò che è successo. Eppure la gente è pronta a non cedere. Registro una reazione molto determinata e positiva dopo gli attentati, sia da parte del governo che da parte del popolo". P. Oliver Borg, gesuita di origini maltesi, insegna Teologia Spirituale all'Istituto Superiore di Studi Religiosi al Cairo ed è padre spirituale al Seminario Copto Cattolico. (...)