domenica 16 aprile 2017

Cina
La vittoria dell’Associazione Patriottica: il vescovo illecito Zhan Silu concelebra con mons. Ma Daqin di Shanghai
AsiaNews
(Bernardo Cervellera) Zhan Silu è stato ordinato nel 2000. Ma Daqin, ancora agli arresti domiciliari, ma ha potuto “visitare la diocesi di Mindong”, dove è scomparso nelle mani della polizia il vescovo ordinario, mons. Guo Xijin. Nella cerimonia, Ma Daqin è stato chiamato “vescovo” e non più “padre” come in precedenza. L’Associazione patriottica padrona incontrastata della Chiesa in Cina. “Una presa in giro per il Vaticano”. L’Ap tenta di distruggere i dialoghi fra S. Sede e governo. (...)