domenica 19 marzo 2017

Vaticano
«Così i conti del Vaticano saranno più trasparenti»
Corriere della Sera
(Paola Pica) Milone, primo revisore nella storia della Santa Sede: «Abbiamo portato un nuovo modello di gestione del bilancio e introdotto i migliori standard internazionali. Consapevoli del fatto che alla base di tutto, il cambiamento è prima di tutto culturale» -- «Un grande passo di modernizzazione per la Chiesa che vuole dare a 1 miliardo e 300 mila fedeli, e al mondo intero, una fotografia in massima trasparenza». Libero Milone è il primo Revisore dei conti nella storia della Santa Sede. (...)