martedì 14 marzo 2017

huffingtonpost.it

(P. Camillo Ripamonti, Presidente Centro Astalli) Il viaggio a Lampedusa, la visita alla mensa dei rifugiati del Centro Astalli, la lavanda dei piedi ai migranti del Cara di Castelnuovo di Porto, il viaggio nel campo profughi di Lesbo, dalle parole pronunciate al Parlamento Europeo e alle Nazioni Unite, a quelle pronunciate davanti ai movimenti popolari e alla diplomazia internazionale: sono innumerevoli le occasioni, i discorsi in cui Papa Francesco non ha (...)