mercoledì 15 marzo 2017

SIR
(M. Chiara Biagioni) E’ stato firmato oggi all’Eliseo, alla presenza del presidente François Hollande, un protocollo d'intesa che condurrà anche la Francia ad aprire “corridoi umanitari” prevedendo, in un anno e mezzo, l’arrivo in tutta sicurezza di 500 profughi siriani e iracheni attualmente in Libano, “con priorità ai più vulnerabili”. Parla il vescovo di Saint-Denis che ha firmato il protocollo a nome dei vescovi francesi. Con il progetto dei corridoi umanitari - dice - si dimostra che l’accoglienza è possibile e non è assolutamente una minaccia per nessuno (...)